Linux Different #2: gli init di nuova generazione

Le distribuzioni linux in questo periodo sembrano convergere non solo nell’inserimento degli effetti 3D XGL ed AiGLX, per fortuna si sono resi conto che vi è un punto ben più importante sul quale lavorare, init. Chi è init? Init è il primo demone avviato dal kernel a livello utente, gestisce diversi compiti, come completare il processo di boot (avviando altri demoni), esegue diversi compiti di amministrazione (controllo dei filesystem, la pulizia di /tmp, avvio di una getty per ogni terminale e console virtuale) e tanti altri compiti. Init è dunque essenziale nei sistemi *nix, fino ad oggi il più utilizzato è il demone sysvinit basato sull’init del SystemV.

Sysvinit non è esente da inconvenienti, il più grande è sicuramente la velocità così a partire dal team di Ubuntu linux si stanno sperimentando nuove strade, la prossima release di Ubuntu (Edgy Eft) utilizzerà il promettente upstart che ricorda nella sua logica di funzionamento lunched di Apple.

Vi segnalo anche un interessante panoramica sull’argomento realizzata dal team di Fedora, appena possibile cercherò di approfondire l’argomento, sonom poi vicine al rilascio Ubuntu Edgy Eft e Fedora Core6 potrò quindi provare presto sul campo le nuove soluzioni adottate.

come sempre alla prossima…

Annunci

2 thoughts on “Linux Different #2: gli init di nuova generazione

  1. […] Disponibile per il download la release 6.10 di Ubuntu Linux (in questo momento Ubuntu Linux Desktop, Kubuntu Linux e Ubuntu server, Xubuntu seguirà a breve), tra tante le novità Gnome 2.16, Firofox 2.0, il nuovo sistema di init upstart di cui vi ho già parlato, Evolution 2.8, per la lista completa potete consultare il wiki. […]

  2. […] Procedendo con l’installer grafico tutto funziona alla perfezione e in 8 minuti mentre navigavo ho avuto la mia Edgy Eft installata; quì devo registrare un “errore”, terminata l’installazione ci viene chiesto se vogliamo riavviare per poter utilizzare la nuova instalazzione oppure continuare ad utilizzare il live cd, io ho scelto di riavviare e mi si è presentata una schermata in cui mi si diceva di togliere il cd dal lettore e premere enter per il riavvio, lì la macchina si è bloccata, non si riprendeva neanche con il reset o il tasto di accensone, ho dovuto quindi spegnere l’alimentatore e riaccenderlo. Al riavvio non ci sono stati problemi, l’avvio di Edgy è gestito dal nuovo upstart di cui vi ho già parlato, l’avvio non è fulmineo ma è finalmente in linea con i concorrenti, Windows e Mac OSX, con la sola differenza che l’avvio di Windows è ancora dipendente dal numero di applicazioni installate nel sistema oltre che dai servizi attivi, Mac OSX e GNU/Linux, in particolare questa Ubuntu solo dai servizi attivi. […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...