Pattern MVC: un modo nuovo di sviluppare

Nel mio personalissimo percorso di avvicinamento all’utilizzo dei framework ho incontrato come prima fermata la metodologia di sviluppo MVC, ecco quindi un sunto del mio approfondimento.

MVC è l’acronimo di Model – View – Controller ed indica una metodologia di sviluppo ad oggetti nella realizzazione di software. Questa metodologia di sviluppo è stata introdotta neglòi anni 70 quando allo Xerox PARC fu realizzato il linguaggio di programmazione orientato agli oggetti Smalltalk è però diventato famoso grazie J2EE.

Utilizzando questa metodologia abbiamo un buon livello di separazione tra il codice che si occupa della gestione dei dati, da quello che presenta gli stessi all’utente permettendo inoltre di ridurre la scrittura del codice più utilizzato. Un’applicazione realizzata secondo questo pattern viene così divisa concettualmente in 3 parti: i Model, le View e i Controller:

  • i Model contengono le operazioni che possono essere eseguite sui dati
  • le View sono le GUI da mostrare agli utenti con cui gli stessi interagiscono
  • i Controller trasformano le interazioni tra l’utente che avvengono attraverso le View in operazioni eseguite dai Model

prendo in prestito da wikipedia lo schema:

oggi praticamente tutti i framework utilizzano questo design pattern per lo sviluppo, per utilizzarli bisogna quindi imparare a sviluppare in questo modo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...